Questa lussazione, detta Acromion-Claveare, si verifica quando i normali rapporti dell’articolazione, formata tra la clavicola e l’Acromion, si modificano gravemente. 
Come può verificarsi questa condizione? In seguito a un forte trauma, ad esempio una brutta caduta, e le conseguenze non saranno sempre le stesse. Sono stati distinti, infatti, cinque gradi di gravità:

Il 1° e il 2° grado prevedono solo una perdita parziale dei rapporti anatomici e quindi vengono trattati in maniera conservativa: cioè con FANS, ghiaccio e fisioterapia.

Il 3° grado è caratterizzato da un distacco netto tra l’Acromion e la clavicola, causa di dolore e deformazione estetica (una piccola gobbetta sulla spalla).
In questo caso si procede con terapie conservative, l’intervento chirurgico può essere richiesto per correggere la deformità.

Il 4° e il 5° grado presentano un’ampia perdita di contatto articolare con uno spostamento della clavicola (in avanti o in dietro) che provoca, in generale, la lesione delle fibre muscolari circostanti. Il dolore, in questi casi, è poco tollerabile e l’intervento chirurgico è indicato sia a scopo estetico che funzionale.

Lussazione Acromion-Claveare di 4° grado: come intervengo?

Se la lussazione è di 4° grado, abbiamo un’ampia perdita di contatto articolare con spostamento della clavicola e, a differenza della tempo trascorso dal trauma, sono due le tecniche che applico:

1 – A meno di tre settimane, tratto queste lesioni in artroscopia, attraverso uno speciale dispositivo “a carrucola” che permette di ridurre la lussazione senza ricorrere a mezzi di sintesi invasivi e troppo rigidi (fili, viti, placche).

2 – Nel caso passi più tempo, opto per intervento tradizionale, ma da me modificato: riduco chirurgicamente la clavicola sull’Acromion e ricostruisco in maniera anatomica i legamenti e la capsula Acromion-Claveare, solo attraverso innesti biologici. 
Questa tecnica conferisce un’ottima stabilità all’articolazione e diminuisce i rischi di ricadute e fratture post operatorie.

Vuoi presentarmi il tuo caso? Hai bisogno di un consulto o di una visita? Scegli l’ambulatorio che ti è più comodo.